Si, sono le cross-reattività tra allergeni inalatori e alimentari (o sindromi pollini-cibi): alcune forme di allergia alimentare possono interessare pazienti inizialmente sensibilizzati ad allergeni inalatori. Ad esempio, l’allergia ai crostacei si può verificare in persone con diagnosi di allergia ad acari o ancora allergia alla frutta secca con allergia alla betulla, e così via.

Desideri prenotare una visita nutrizionale?
Prenota una visita