Durante la menopausa si assiste ad un fisiologico impoverimento di tessuto osseo (osteopenia) che, se associato ad alcune condizioni sfavorevoli può evolvere in osteoporosi. Molto importante, dunque, per la salute delle ossa e per la prevenzione all’osteoporosi (non solo durante la menopausa, ma anche e soprattutto nei periodi precedenti) è l’introito di calcio, vitamina D e l’attività fisica.
Il calcio non è prodotto dall’organismo ma deve essere assunto con gli alimenti: non solo latticini (che peraltro contengono anche una discreta quantità di grassi) ma anche legumi, ortaggi a foglia larga e frutta secca.

Desideri prenotare una visita nutrizionale?
Prenota una visita