Sicuramente è consigliabile evitare le mode del momento e la dieta del “digiuno”.
La dieta più indicata è quella in cui si ha basso apporto di grassi saturi a favore di un incremento di fibre e cereali integrali e di proteine di origine vegetali che aiutano a contrastare i tipici disturbi che possono comparire in menopausa: malattie cardiovascolari, gonfiore addominale, ridotta tollerabilità glucidica e osteopenia.

Desideri prenotare una visita nutrizionale?
Prenota una visita